Regala un'avventura

Escursione giornaliera in fuoristrada

Escursione giornaliera in fuoristrada, sentieri a sud est/sud ovest e parte nord-est

TUTTI I GIORNI . E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE, CHE INCLUDE POSTO SUL FUORISTRADA E POSTO IN BARCA PER RAGGIUNGERE L’ISOLA.

Durata:  9.30/16.30

Ore 9.10 imbarco. Ore 9.30 Partenza da Stintino, Molo Turistico “Marina di Stintino” indirizzo: via Cala Sant’Andrea. (Qui è presente un parcheggio auto custodito in cui poter lasciare l’auto, euro 5|giorno o eventualmente seguire indicazioni per Guardia Costiera parcheggio gratuito e poi prendere stradina sterrata a piedi 5 min verso il molo)

Traversata in barca: 25 minuti circa

E’ una visita molto personalizzata, IL FUORISTRADA è un Defender 110 Land Rover ibrido, max 8 posti+la guida.

Sistemazione in fuoristrada, si inizia il percorso lungo l’ unica strada cementata presente sull’ isola, in accordo con la guida si può scegliere di proseguire verso uno dei sentieri presenti a sud-ovest o sud-est (Sentiero dell’Acqua/parte iniziale Sentiero del Granito), si riprende la strada cementata e si visita esternamente l’ ex carcere massima sicurezza di Fornelli, parte importante della storia dell’ isola.

Proseguendo verso nord e costeggiando tutta la parte orientale si arriva a Tumbarino, una vecchia diramazione carceraria che attualmente ospita l’ Osservatorio Faunistico che si occupa dell’inanellamento scientifico delle specie che attraversano il Mediterraneo e che in primavera e autunno è possibile visitare; costeggiando i versanti occidentali quasi a picco sul mare si continua verso la parte centrale costituita da un’ ampia distesa pianeggiante preceduta da un piccolo rilievo in cui sorge un ossario in cui sono conservate le ossa di prigionieri di guerra; di fronte la spiaggia omonima.
Più avanti è possibile fare una sosta a Campu Perdu, antica diramazione carceraria .

Proseguendo, si scorge la casa dell’ ex farista oggi sede del Centro Recupero Animali Marini che è possibile visitare (biglietto adulti euro 2,50, bambini fino ai 12 anni gratis); sosta a Cala Reale in cui sono presenti gli edifici dell’ ex Stazione Sanitaria Marittima di Quarantena, alcuni dei quali oggi recuperati dal Parco Nazionale dell’Asinara e con una nuova destinazione d’ uso . Punto ristoro. Visita libera laboratorio\shop Farmasinara e Museo del Mare.

Si continua verso nord-est e si arriva al suggestivo paesino disabitato di Cala d’ Oliva in cui è possibile visitare una diramazione carceraria detta Diramazione Centrale, oggi sede dell’Osservatorio della Memoria in cui sono visitabili le sale con documenti, arredi ed oggetti di uso comune ad agenti e detenuti; si procede lungo il sentiero verso le spiagge di Cala Sabina/Cala Giordano per sosta relax e balneazione. In spiaggia sono presenti tavoli e panche all’ombra. Il pranzo è al sacco ed è necessario portarlo con sè.

Si riprende il fuoristrada e si fa il percorso inverso per rientrare verso la parte sud, all’imbarco.

Il pranzo è al sacco ed è necessario portarlo con sè. Sull’isola e sul molo di sbarco sono presenti bar.

Ore 16.30 partenza dall’Asinara per Stintino . Arrivo ore 17 circa.

Costi (prenotazione, organizzazione, guida, biglietto passaggio a/r in barca):

• Adulti: € 70 a persona tutti i giorni.  Periodi : 16-31 Luglio euro 75\persona . Agosto e festivi euro 80.
• Bambini 2/10 anni: 10 euro di sconto a persona
• Bambini 0/1 anno: free

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE TRAMITE MAIL O TELEFONO O WHATSAPP con acconto di una quota tramite bonifico e resto il giorno dell’escursione o direttamente bonifico intero importo.

INFO\PRENOTAZIONI

Anna Lisa Sanna-Naturalista, Guida Esclusiva del Parco Nazionale dell’Asinara, GAE Sardegna-Titolare di ASINARAVVENTURA

• Mobile: +39 3408610696 anche whatsapp
• E-mail: info@asinaravventura.com

**VI RICORDO CHE è necessario, al momento dell’imbarco, corrispondere il “contributo di sbarco” istituito dal Comune di Porto Torres, a cui l’isola-Parco appartiene, che varia da euro 2,50 in bassa stagione (OTT\MAGG), a euro 5 in alta stagione (GIU\SETT).  Bambini 0/6 anni: esenti.

IMPORTANTE: Come da Regolamento del Parco Nazionale dell’Asinara, non è consentito portare sull’isola durante l’escursione, cani, gatti o altri animali domestici.

Consigli utili

Durante le nostre escursioni è consigliato un abbigliamento comodo, sportivo, l’ utilizzo di macchina fotografica e binocoli per catturare le varie sfumature dell’ isola, piante, animali paesaggio; per la balneazione durante il periodo estivo, è consigliabile portare pinne e maschera per ammirare la straordinaria biodiversità marina.
Non è consentito depositare i sacchetti dei rifiuti sull’ isola, essendo questa sprovvista dei contenitori di raccolta lungo i sentieri; è pertanto necessario riportarli indietro.

Non è consentito fumare, fatta eccezione nelle aree vicine agli approdi di Fornelli, Cala Reale e Cala d’ Oliva.

E’ vietato dar da mangiare agli animali allo stato brado presenti, prelevare dall’isola fiori, piante e minerali. E’ consentito portar via solo il piacevole ricordo della nostra Avventura!!
AsinarAvventura declina ogni responsabilità per eventuali danni subiti e/o provocati a persone e/o cose durante la traversata in motobarca, in quanto s’ intende l’ escursione iniziata e finita nel momento in cui si arriva e si lascia l’ isola.

Gli orari di partenza e di arrivo possono essere soggetti a variazioni dovuti a condizioni meteomarine avverse.

AsinarAvventura si riserva altresì di annullare l’escursione se sfavorevoli condizioni meteo pregiudichino la visita all’interno dell’isola, rinviando l’escursione o concordando con la guida soluzioni alternative.

 

Follow Asinaravventura on: Facebook/Youtube/Trip Advisor/Instagram